Studiare in Australia: un sogno che può diventare realtà

 

Un’esperienza di studio all’estero è una fantastica opportunità per arricchire la propria formazione scolastica e universitaria e per dare una marcia in più alla propria carriera. Grazie all’ottimo sistema educativo, agli eccellenti servizi a supporto degli studenti e lo stile di vita entusiasmante, l’Australia è una delle destinazioni più ambite dagli studenti.

Perché studiare in Australia?

L’Australia è terza destinazione più popolare tra gli studenti, preceduta solo da USA e Regno Unito. Il motivo principale è sicuramente l’ottimo sistema educativo, apprezzato in tutto il mondo. 6 università australiane rientrano tra le 100 migliori istituzioni universitarie al mondo: l’Università di Melbourne, l’Australian National University, l’Università di Sidney, l’Università di Queensland, l’Università di New South Wales e la Monash University. Non solo le università sono fra le migliori al mondo, ma l’intera esperienza di vita degli studenti è eccellente: ben 7 delle 100 migliori città universitarie al mondo si trovano in Australia.

 

 

Quali sono le prospettive lavorative dopo la laurea in Australia?

L’Australia è una meta particolarmente apprezzata anche per l’enfasi sull’esperienza generale degli studenti, incluse le prospettive post-laurea. Gli studenti stranieri che completato gli studi in Australia affermano che la preparazione universitaria è stata un vantaggio enorme per la loro carriera. Il sistema universitario non mira solo al conseguimento della qualifica, ma aiuta gli studenti ad accumulare quel bagaglio di esperienze, conoscenze, soft skill e contatti che saranno utilissimi nella ricerca del lavoro. Le università e gli enti governativi tendono ad aiutare gli studenti mettendoli in contatto con i datori di lavoro attraverso job fairs, centri per l’impiego, network con gli ex alunni ed eventi speciali.

Italiani all’estero.

I giovani italiani che si trasferiscono all’estero non sono più soltanto disoccupati delusi dal mercato del lavoro, ma anche giovani col desiderio di fare un’esperienza lavorativa all’estero o semplicemente sperimentare la vita al di fuori dei confini della propria nazione di origine. Questa nuova tendenza migratoria sembra essere caratterizzata sì da una generale percezione negativa delle condizioni del mercato del lavoro italiano, ma anche da una maggiore accessibilità alle opportunità offerte dall’economia globalizzata.

Borse di studio per studiare in Australia

Il governo australiano, le università e molte altre organizzazioni pubbliche e private mettono a disposizione borse di studio, sussidi e assegni di ricerca a cittadini stranieri per finanziare il loro periodo di studi in Australia. Destination Australia, ad esempio, è un programma di mobilità che mette a disposizione fino a 15000$ all’anno per ogni studente. Le application sono aperte agli studenti di ogni nazionalità e prevedono alcuni pre-requisiti come un titolo di studio superiore o universitario e la conoscenza della lingua inglese. Sul sito Study Australia è possibile trovare un elenco delle varie borse di studio messe a disposizione da organi statali e università con i relativi requisiti di ammissione.

 

Come richiedere il visto per studiare o lavorare in Australia

Ci sono diversi tipi di visto per l’Australia a seconda dello scopo della visita e del periodo di permanenza. Le esigenze di studio rientrano solitamente nello Student Visa 500 con il quale si può studiare presso una qualsiasi scuola di lingua ELICOS (English Language Intensive Courses for Overseas Students), oppure nelle scuole primarie, secondarie e nelle università. Ci sono però anche altre opzioni di visto che consentono di studiare in Australia come il visitor visa o il visto vacanza-lavoro.

Ti abbiamo incuriosito? Se vuoi avere maggiori informazioni su come prepararti per un’esperienza di studio in Australia e su come ottenere il visto adatto alle tue esigenze, saremo felici di aiutarti a realizzare il tuo sogno.

Nessun Commento

Lascia un Commento

Apri Chat
Contattaci Ora