6 Mete estive 2021 per chi vuole andare lontano

Dopo un anno dall’inizio della pandemia da Covid-19 è ancora difficile pianificare un viaggio, sia a breve che a medio/lungo raggio, ma qualcosa si sta muovendo e speriamo di poterlo fare sempre di più. Con il DPCM del 2 marzo 2021, infatti, la normativa italiana individua 5 elenchi di paesi a cui si applicano misure differenti, misure che dipendono principalmente dal livello del rischio epidemiologico. In particolare, vengono individuati 6 paesi extra-europei (inseriti  nell’elenco D) in cui sono consentiti gli spostamenti senza necessità di motivazione, quindi anche per turismo. Questi paesi sono: Australia, Nuova Zelanda, Repubblica di Corea, Ruanda, Singapore, Thailandia. La rimozione delle limitazioni agli spostamenti dall’Italia verso questi Paesi non esclude però che questi Paesi possano ancora porre dei limiti all’ingresso, quindi vi consigliamo di consultare sempre la Scheda del Paese di interesse su ViaggiareSicuri, per verificare eventuali restrizioni all’ingresso da parte delle Autorità locali.

Mete estive extra-Europa per il 2021

 

Australia

L’Australia è uno dei paesi che, sin dall’inizio, ha controllato meglio la pandemia attraverso misure interne di lockdown e chiusura totale dei confini internazionali ed interni tra Stati e Territori e adesso è uno Stato “Covid Free”. L’Australia è un paese immenso, il 6° del pianeta per dimensioni, ed è estremamente vario: ci sono montagne, deserti, barriere coralline, città multiculturali, spiagge paradisiache e foreste impenetrabili. Se volete organizzare un viaggio in Australia dovrete necessariamente selezionare una zona del paese (a meno che non abbiate mesi a disposizione!) ma non avrete che l’imbarazzo della scelta! Per entrare nel paese è necessario un visto; trovate tutte le info qui.

 

 

Nuova Zelanda

Gli amanti della natura possono sognare in grande! Tra i paesi covid-free c’è anche la Nuova Zelanda, uno dei territori più selvaggi e meno popolati al mondo. I suoi spazi immensi sono riempiti da foreste, montagne, laghi, spiagge e fiordi che fanno della Nuova Zelanda uno dei paesi più belli al mondo per chi ama camminare e fare attività all’aria aperta. I più allenati si possono cimentare con una delle nove mitiche “Great Walks”, ma ci sono sentieri per tutti in tutto il paese. La cultura maori è parte integrante del paese e potrete assistere a canti e danze (come la famosa haka) davvero particolari. Anche per entrare in Nuova Zelanda serve il visto, e trovate tutte le info qui.

Repubblica di Corea (Corea del Sud)

I nostalgici dell’Asia possono tirare un sospiro di sollievo perchè la Corea del Sud, insieme a Singapore e alla Thailandia, è uno dei paesi inseriti nell’elenco D e in cui si può andare anche per motivi di turismo. Un viaggio in Corea del Sud è un viaggio tra antico e moderno, tra futuro e tradizione; da una parte ci sono infatti i grandi vantaggi di una nazione fortemente industrializzata e hi-tech, dall’altra il fascino delle tradizioni e della cultura dell’antica Asia. La Corea del Sud è una nazione che offre tantissime esperienze, dei paesaggi meravigliosi, una storia lunga 5000 anni e un popolo estremamente cordiale e socievole. Perchè non considerarla tra le mete estive di questo 2021?

 

 

Ruanda

L’unico Paese africano inserito nell’elenco D è il Ruanda. Questo paese dell’Africa orientale è caratterizzato da un paesaggio verdeggiante e montuoso, che fornisce l’habitat naturale per i (rari ormai) gorilla di montagna, una specie a rischio di estinzione. Dopo la guerra civile che ha devastato il paese a metà degli anni ‘90, il Ruanda ha compiuto una trasformazione miracolosa e oggi è un paese con una certa stabilità politica, dove il turismo è tornato ad essere uno dei principali motori dell’economia del paese. Da non perdere il Parc National des Volcans, con i monti Virungas (che includono ben 5 vulcani altissimi!), una delle zone più belle dell’Africa, che è anche quella dove avvistare i gorilla. Trovate le informazioni sul visto qui.

 

Singapore

Tra le mete esotiche in cui noi italiani possiamo andare per turismo c’è anche Singapore. Questa piccola città-stato si sviluppa su un arcipelago formato da 58 isole, la più grande e principale delle quali è l’isola di Singapore che ospita la metropoli. Singapore è uno dei paesi più ricchi al mondo ed ha saputo trasformarsi da “paese dove fare scalo nei voli a lungo raggio” a una delle città più visitate dell’Asia e del mondo. L’offerta turistica è molto ampia e va dai famosi Botanic Garden, ai mercati nei quartieri multietnici come Little India, dall’isola di Palau Ubin ai centri commerciali di Orchand Road o ancora ai grattacieli tra i più alti del mondo.

 

 

Thailandia

L’ultima meta esotica che non ha limitazioni per i cittadini italiani è la Thailandia, uno dei paesi più ospitali ed accoglienti al mondo. La Thailandia è di gran lunga la destinazione più visitata del Sud-est asiatico ed è conosciuta ed apprezzata per le spiagge tropicali, gli opulenti palazzi reali di Bangkok, le rovine di antiche città come Ayuthaya o Sukhothai e i templi buddisti riccamente decorati. È un paese ricco di storia e di cultura dove è molto facile spostarsi e muoversi anche in autonomia, e, cosa non trascurabile, è un paese estremamente sicuro e poco costoso.

 

Tags:
,
Nessun Commento

Lascia un Commento

Apri Chat
Contattaci Ora